Thermocold - Innovative systems for heating and air conditioning

domino xea2 it

Arriva il DOMINO XEA II, chiller MODULARE super COMPATTO disponibile in 11 modelli con potenze frigorifere da 55 a 135 kW, che completa la serie DOMINO con un chiller più AFFIDABILE e FLESSIBILE di sempre! 

domino xea2 single

  • ACCOPPIAMENTI MODULARI, fino a 6 unità con il MULTI-MANAGER
  • COMPATTO E LEGGERO, grazie al design innovativo che ottimizza l’ingombro
  • ECOLOGICO, contenuto di refrigerante R410a inferiore a 14 kg per tutti i modelli grazie all’uso delle batterie a micro-canali
  • EFFICIENTE, alte efficienze ai carichi totali e parziali (EER fino a 3,00 e SEER fino a 4,03)
  • FACILE DA INSTALLARE, l'installazione delle unità in configurazione modulare è agevolata dal nuovo kit di connessione idrica che consente un collegamento facile e rapido dei singoli moduli
  • FACILE DA MOVIMENTARE, grazie al design compatto e leggero
  • FACILE DA MANUTENERE, completa accessibilità di tutti i componenti e quadro elettrico facilmente removibile
  • FLESSIBILE, 11 modelli da 55 a 135 kW che possono essere liberamente combinati tra loro fino ad 6 moduli per raggiungere la potenza desiderata
  • AFFIDABILE, grazie agli accoppiamenti modulari il sistema assicura il funzionamento continuo senza nessun fermo impianto. In caso di guasto, manutenzione o riparazione di una delle unità del sistema, le restanti continuano a funzionare

domino xea2 foto

Con DOMINO XEA II offriamo ai nostri clienti una soluzione ampiamente flessibile che trova perfetta applicazione nel campo della ristrutturazione edilizia per la sostituzione di macchine esistenti, in caso di ampliamento di impianti grazie agli accoppiamenti modulari, negli edifici dei centri storici o con problemi statici, ovvero per tutte quelle installazioni in spazi limitati o che presentano vincoli architettonici.

IDEALE PER:

  • SOSTITUZIONI DI MACCHINE ESISTENTI
  • EDIFICI NEI CENTRI STORICI
  • EDIFICI CON PROBLEMI STATICI
  • AMPLIAMENTO DI IMPIANTI

La modularità, possibile grazie al Multi-Manager, assicura inoltre affidabilità e funzionamento continuo senza nessun fermo impianto. In caso di guasto, manutenzione o riparazione di una delle unità del sistema, le restanti continuano a funzionare.
DOMINO XEA II in configurazione modulare risulta pertanto la soluzione ideale per tutte le applicazioni che richiedono massima affidabilità e continuità di esercizio quali ospedali e cliniche, processi industriali o data center.

Visualizza la pagina prodotto

Scoprite i nuovi chiller EPIC

  • Dic 12, 2018
  • Pubblicato in News

Nuova linea di regfrigeratori aria-acqua

Disponibile in 9 modelli per un range di potenza frigorifera dai 48 ai 232kw.

Il nuovo chiller Thermocold vince la sfida Ecodesign: efficienza e silenziosità estreme rendono gli EPIC competitivi e conformi alle più esigenti richieste di mercato.

ELEVATA EFFICIENZA STAGIONALE

SEER FINO A 4,35

Nuova linea di regfrigeratori aria-acqua

Visualizza la scheda prodotto EPIC

 

hevafc banner

Thermocold accoglie la sfida in campo di progettazione green ed ecosostenibile creando un innovativo Chiller che sfrutta la più grande risorsa di energia rinnovabile esistente: l’aria.

freecoolingGli HEVA FC i nuovi Chiller Free cooling progettati da Thermocold, rappresentano la soluzione più efficiente per raffreddare l’acqua in tutte le zone climatiche caratterizzate da basse temperature esterne durante gran parte dell’anno.

HevaFCLa tecnologia Free cooling permette di raffreddare l’acqua sfruttando le basse temperature dell’aria esterna producendo un risparmio dei consumi energetici fino al 70%.

Le unità sono equipaggiate con ventilatori elicoidali Ecoprofile, compressori semiermetici a vite e scambiatori a fascio tubiero e sono disponibili in un ampio range di potenze compreso tra i 312 e i 1205 kW.

hevafc perche

 

hevafc schemi

hevafc boll

VERSIONE NO GLICOLE
noglicoleL’utilizzo di glicole nel circuito idraulico serve ad impedire il congelamento dell’acqua ma in alcuni contesti non è possibile utilizzare le miscele antigelo. Grazie all’applicazione di uno scambiatore intermedio è possibile limitare l’utilizzo di tali sostanze solo all’interno dell’unità!

Facebook @Thermocold