Thermocold - Innovative systems for heating and air conditioning

Super User

mex exr page

Thermocold presenta MEX EXR, la nuova gamma di pompe di calore aria-acqua con innovativo sistema a iniezione di vapore, la soluzione perfetta in zone caratterizzate da climi molto rigidi!

mex

Disponibile in 3 modelli da 22 a 39 kW! 

  • AFFIDABILE anche a bassissime temperature esterne grazie ai compressori a iniezione di vapore.
  • VERSATILE con una mappa di funzionamento che si estende fino a -20°C di temperatura esterna, permettendo di raggiungere una temperatura di acqua fino a 65°C.
  • FLESSIBILE l’unità provvede oltre che alla climatizzazione estiva ed invernale, anche alla produzione di acqua calda sanitaria grazie alla possibilità di gestire una valvola deviatrice a tre vie.
  • ECOLOGICO rispetto alle tradizionali caldaie.
  • EFFICIENTE ai carichi totali e parziali (COP fino a 3,44 e SCOP fino a 3,06).
  • SOFISTICATO grazie al controllore avanzato integrato che permette la piena compatibilità con il sistema MULTI-MANAGER offrendo quindi la possibilità di realizzare accoppiamenti modulari fino a 6 unità.

L’unità è progettata per produrre acqua calda fino a 65°C con -10°C di temperatura esterna e fino a 55°C con -20°C di temperatura esterna, grazie alla caratteristica mappa di funzionamento estesa, diventando la soluzione perfetta in caso di installazione in zone caratterizzate da climi molto rigidi.

IDEALE PER:

  • Alberghi
  • Ristoranti
  • Uffici
  • Negozi
  • Condomini
  • Abitazioni private
  • Centri benessere
  • Palestre
  • Cliniche
  • Terziario e servizi
  • Processi industriali

Visualizza la pagina prodotto

Etichettato sotto

alixan 1

Polivalente Thermocold per il "Rhovalparc" ad Alixan - Francia

In collaborazione con il partner FRANCE AÉRAULIQUE, distributore ufficiale di prodotti Thermocold in Francia, presso le nuove palazzine del grande complesso "Rhovalparc" ad Alixan è stata realizzata la fornitura di una un’unità polivalente per la climatizzazione degli uffici.

Ancora una volta le unità polivalenti si rivelano ideali per il condizionamento di palazzine uffici a doppia esposizione, una vera sfida dal punto di vista progettuale alla luce delle diffuse problematiche legate a questa tipologia di edificio, quali l’esigenza di garantire carichi termici opposti in ambienti diversi dello stesso edificio, la coesistenza di spazi dedicati a funzioni diverse, i carichi termici molto variabili durante il giorno, la sempre più crescente domanda di alta qualità dell’aria.

Con più di 10 anni di esperienza maturata in installazioni di Polivalenti, Marc Popis, sceglie l’innovazione e propone al cliente l’installazione di un’unità 4 tubi Thermocold come soluzione ideale ed energeticamente più efficiente per soddisfare le complesse esigenze di climatizzazione del grande edificio "Rhovalparc", in cui è necessario riscaldare e raffrescare simultaneamente ambienti caratterizzati da una diversa esposizione solare durante tutto il giorno.

alixan 2Al servizio dell’impianto di climatizzazione, realizzato con cassette idroniche canalizzabili a 4 vie ed unità di trattamento per il rinnovo dell’aria, è stata pertanto installata l’unità polivalente a 4 tubi QUATTRO PROZONE 2250 ZMA con gruppo idronico integrato, in grado di sviluppare una resa frigorifera totale pari a circa 230 kW ed una resa termica pari a 260 kW.

 

“Uno dei punti di forza delle unità polivalenti è proprio la capacità di gestire in modo flessibile la potenza complessiva erogata e la sua distribuzione tra le varie funzionalità sulla base del carico effettivamente richiesto dall'impianto” 

afferma l’Ing. Roberta Nenna, project manager R&D Thermocold, che ha supervisionato la prima accensione della macchina ed il collaudo degli impianti.

alixan 3

Thermocold ha colto questa sfida con la certezza di garantire al cliente la soluzione più adatta in questo contesto, in quanto installare un polivalente rappresenta una scelta vincente, non solo sotto il profilo tecnologico, ma anche sotto l’aspetto relativo al risparmio energetico poiché grazie al recupero di energia fredda e calda, il consumo annuale per un sistema multitube è nettamente inferiore rispetto a quello dei sistemi tradizionali garantendo di conseguenza elevatissime prestazioni energetiche.

Etichettato sotto

art linkedin1

Milano, nuova sede RFI

Thermocold tiene ai propri clienti e lo dimostra ancora una volta con il progetto realizzato per RFI Spa presso la sua sede milanese.

art linkedin2Sul sito d’installazione erano già presenti da tempo delle unità Thermocold per il condizionamento delle palazzine uffici e delle sale CED dedicate al monitoraggio della viabilità ferroviaria ed al controllo delle nuove linee per i treni ad alta velocità. In particolare, l’impianto è equipaggiato con tre unità Thermocold HEVA FC 21000 VC B1 con gruppo idronico integrato, perfettamente operative sin dal 2013 e in grado di sviluppare una capacità frigorifera totale pari a 3000 kW.

In alcuni casi, la destinazione d’uso di una macchina frigorifera può variare nel tempo in funzione dell’applicazione o semplicemente per un utilizzo dell’unità diverso rispetto a quello previsto in fase di progettazione d’impianto, specialmente in impianti grandi e complessi dove le stesse macchine siano destinate non solo al comfort ma anche ad altri servizi.

In occasione di un intervento di manutenzione ordinaria è infatti emerso che le unità acquistate in configurazione free-cooling, in grado quindi di refrigerare gratuitamente l’acqua sfruttando le basse temperature dell’aria esterna, stessero esclusivamente operando in modalità chiller proprio a causa di un cambio nella destinazione d’uso delle unità.

Di fatto le unità free-cooling avrebbero continuato a lavorare solo in modalità refrigerazione, con performance ridotte rispetto a quelle che avrebbero potuto garantire dei chiller ed il cliente non sarebbe stato a pieno soddisfatto.

“Perché non cambiare le batterie
di condensazione? I ranghi ad acqua sono
inutilizzati e causano solo inefficienza”.


art linkedin3Così il servizio post-vendita, con il supporto dell’Engineering Dep., ha studiato una soluzione ad hoc, proponendo al cliente di sostituire le batterie free-cooling con delle nuove batterie progettate su misura con circuitazione e distribuzione del gas ottimizzate.

Con installazione a cura del centro assistenza di zona affiancato dai tecnici Thermocold, che hanno presenziato l'intervento, le batterie sostitutive hanno quindi garantito la massima efficienza del sistema.

Il risultato è un consistente aumento delle performance, la massima affidabilità del sistema e la soddisfazione del cliente, sempre in cima agli obiettivi aziendali Thermocold.

Etichettato sotto

domino xea2 it

Arriva il DOMINO XEA II, chiller MODULARE super COMPATTO disponibile in 11 modelli con potenze frigorifere da 55 a 135 kW, che completa la serie DOMINO con un chiller più AFFIDABILE e FLESSIBILE di sempre! 

domino xea2 single

  • ACCOPPIAMENTI MODULARI, fino a 6 unità con il MULTI-MANAGER
  • COMPATTO E LEGGERO, grazie al design innovativo che ottimizza l’ingombro
  • ECOLOGICO, contenuto di refrigerante R410a inferiore a 14 kg per tutti i modelli grazie all’uso delle batterie a micro-canali
  • EFFICIENTE, alte efficienze ai carichi totali e parziali (EER fino a 3,00 e SEER fino a 4,03)
  • FACILE DA INSTALLARE, l'installazione delle unità in configurazione modulare è agevolata dal nuovo kit di connessione idrica che consente un collegamento facile e rapido dei singoli moduli
  • FACILE DA MOVIMENTARE, grazie al design compatto e leggero
  • FACILE DA MANUTENERE, completa accessibilità di tutti i componenti e quadro elettrico facilmente removibile
  • FLESSIBILE, 11 modelli da 55 a 135 kW che possono essere liberamente combinati tra loro fino ad 6 moduli per raggiungere la potenza desiderata
  • AFFIDABILE, grazie agli accoppiamenti modulari il sistema assicura il funzionamento continuo senza nessun fermo impianto. In caso di guasto, manutenzione o riparazione di una delle unità del sistema, le restanti continuano a funzionare

domino xea2 foto

Con DOMINO XEA II offriamo ai nostri clienti una soluzione ampiamente flessibile che trova perfetta applicazione nel campo della ristrutturazione edilizia per la sostituzione di macchine esistenti, in caso di ampliamento di impianti grazie agli accoppiamenti modulari, negli edifici dei centri storici o con problemi statici, ovvero per tutte quelle installazioni in spazi limitati o che presentano vincoli architettonici.

IDEALE PER:

  • SOSTITUZIONI DI MACCHINE ESISTENTI
  • EDIFICI NEI CENTRI STORICI
  • EDIFICI CON PROBLEMI STATICI
  • AMPLIAMENTO DI IMPIANTI

La modularità, possibile grazie al Multi-Manager, assicura inoltre affidabilità e funzionamento continuo senza nessun fermo impianto. In caso di guasto, manutenzione o riparazione di una delle unità del sistema, le restanti continuano a funzionare.
DOMINO XEA II in configurazione modulare risulta pertanto la soluzione ideale per tutte le applicazioni che richiedono massima affidabilità e continuità di esercizio quali ospedali e cliniche, processi industriali o data center.

Visualizza la pagina prodotto

Etichettato sotto

mex ea

La nuova famiglia di refrigeratori e pompe di calore aria-acqua ad alta efficienza con ventilatori assiali, compressori Scroll in configurazione tandem.

render MEX

MEXHP boll ita


DISPONIBILE IN 9 MODELLI A EFFICIENZA PREMIUM

  • Elevati valori di efficienza energetica ai carichi parziali (SCOP e SEER conformi a Ecodesign)
  • Controllo di condensazione/evaporazione standard tramite regolazione a gradini della velocità dei ventilatori per una maggiore affidabilità di funzionamento
  • Classe A+ secondo la normativa Ecodesign
  • Classe A secondo Eurovent in modalità riscaldamento (COP>3.2)
  • Envelope di lavoro in pompa di calore esteso (acqua in uscita a 40°C anche a -15° C di temperatura esterna)
  • Envelope di lavoro in chiller esteso, con possibilità di lavorare anche a -10° C di temperatura esterna, idoneo quindi anche ad applicazioni industriali e di processo
  • Ridottissimo contenuto di gas refrigerante R410a, inferiore a 6,5 kg su tutti i chiller grazie all’uso delle batterie a micro canali
  • Design compatto con ingombri ridotti
  • Funzione DSP (Dynamic set point), che permette di alimentare i terminali con una temperatura variabile in funzione dell’aria esterna, applicando una regolazione del set point in funzione di una curva climatica (disponibile per modalità chiller e pompa di calore).
  • Conformità con i requisiti di efficienza energetica richiesti dal conto termico.
  • Valvola di espansione elettronica standard che permette di ottimizzare la regolazione minimizzando i tempi di risposta alle variazioni del carico richiesto dall’impianto, per la massima efficienza energetica.
  • Kit idrici optional con pompa e serbatoio integrati completi di tutti i principali componenti idraulici per facilitare le operazioni di installazione, riducendone tempi, costi e spazi.
  • Valvola deviatrice a tre vie opzionale, gestita direttamente dal controllore a bordo macchina, che permette la produzione di acqua calda per uso sanitario.

Visualizza la pagina prodotto

Etichettato sotto

Facebook @Thermocold