Thermocold - Innovative systems for heating and air conditioning

mex hp ea news it

LE NOVITA’ NON FINISCONO MAI…

La gamma di pompe di calore MEX HP EA si estende fino a 80 kW di capacità termica con 4 nuovi modelli esclusivi, soluzioni sempre più efficienti e competitive.

Con i nuovi modelli MEX HP EA, pompe di calore aria acqua con compressori scroll, vengono introdotte alcune importantissime novità:

1. Nuova configurazione con mandata dell’aria verticale,
2. Design compatto con serbatoio optional integrato,
3. Alti valori di efficienza ai carichi totali e parziali,
4. Range pienamente conforme alle norme Ecodesign LOT1,
5. Mappa di funzionamento estesa fino a -15°C con il Kit Low ambient,
6. Regolazione modulante della velocità dei ventilatori standard sui 4 nuovi modelli

mex hp ea photo

Per scoprire tutto su questi nuovi modelli consulta la scheda prodotto disponibile sul nostro sito web.

new cwc it

Siamo pronti ad arricchire il nostro portafoglio prodotti con una ampia gamma di unità condensate ad acqua ad alta efficienza: sono in arrivo le nuove famiglie CWC EA - CWC XEA - CWC HP XEA, refrigeratori e pompe di calore acqua-acqua con compressori scroll e scambiatori a piastre per installazione interna, disponibili in due livelli di efficienza.

CWC EA - refrigeratori acqua-acqua con capacità frigorifera da 52 a 699 kW,
CWC XEA - refrigeratori acqua-acqua ad alta efficienza con capacità frigorifera da 53 a 699 kW,
CWC HP XEA - pompe di calore acqua-acqua ad alta efficienza con capacità frigorifera da 53 a 699 kW e capacità termica da 60 a 811 kW

BEN 56 NUOVI MODELLI PROGETTATI PER PRODURRE ACQUA CALDA FINO A 60°C!

  • FLESSIBILE ben 56 modelli da 53 a 811 kW e 2 diversi livelli di efficienza disponibili
  • COMPATTO Ingombro extra compatto con larghezza massima di 880 mm, con mobile chiuso realizzato con telaio in acciaio zincato e pannelli preverniciati per i modelli monocircuito (opzionale per modelli bicircuito)
  • EFFICIENTE ai carichi totali e parziali (EER fino a 4.8, COP 4.2 e SEER superiore a 6.5)
  • CONFORME ai requisiti richiesti dalle normative Ecodesign 2021 e gli standard Eurovent
  • BICIRCUITO configurazione con doppio circuito a partire da 120 kW
  • SOFISTICATO grazie al controllore avanzato integrato che permette la piena compatibilità con il sistema MULTI-MANAGER offrendo quindi la possibilità di realizzare accoppiamenti modulari fino a 6 unità
  • VERSATILE disponibili versioni idriche, con doppia o singola pompa ON-OFF o Inverter, su lato sorgente e utente e con serbatoio d’accumulo integrato
  • SILENZIOSO disponibili versioni silenziate e supersilenziate
  • FACILE DA MANUTENERE Completa accessibilità a tutti i componenti

IDEALE PER:

  • Alberghi
  • Ristoranti
  • Uffici
  • Negozi
  • Condomini
  • Centri benessere
  • Palestre
  • Cliniche
  • Terziario e servizi
  • Processi industriali

multi manager news0

CASE HISTORY: La prima implementazione dell’elettronica di controllo avanzata - versione 2.0 - su unità polivalenti per impianti a 4 tubi con sistema Multi-Manager.

Nel 2014 viene realizzata la fornitura di un sistema di polivalenti Full-inverter per la realizzazione di un nuovo complesso di uffici presso il comune di Pont Saint Martin in provincia di Aosta, una tra le più importanti realizzazioni impiantistiche in Italia.

Per il comfort delle nuove palazzine adibite ad uffici open space di Pont Saint Martin, sono state scelte due unità polivalenti Full-Inverter a 4 tubi, soluzione perfettamente idonea a soddisfare la richiesta di caldo e freddo contemporaneo all’interno dello stesso edificio.

Il sistema è concepito per alimentare diverse unità di trattamento aria e fancoil per la climatizzazione delle aree destinate agli uffici ed è in grado di sviluppare una resa frigorifera totale pari a circa 1620 kW ed una resa termica pari a 1728 kW.

multi manager news1Per molti anni l’edificio è stato occupato solo in parte, motivo per cui una sola delle due unità polivalenti era pienamente sufficiente per soddisfare i carichi termici richiesti dall’impianto: al momento dell’acquisto, infatti, il sistema era dotato di un controllo centralizzato che si limitava a sequenziare le due unità, garantendone il bilanciamento ottimale delle ore di funzionamento, non essendoci l’esigenza di ripartire e gestire la potenza erogata dal sistema.

Si trattava di una versione preliminare del software che negli ultimi 5 anni ha subito implementazioni e miglioramenti significativi, permettendoci di vincere la sfida più ardua: sviluppare un controllo sofisticato e intelligente in grado di monitorare e gestire un sistema modulare in maniera flessibile e personalizzabile e di scegliere la modalità di funzionamento più efficiente in funzione del carico termico richiesto.

Nasce così il sistema MULTI-MANAGER, pensato per offrire ai clienti decine di possibili combinazioni di funzionamento.

multi manager news2Nel 2018, con l’arrivo di nuove aziende che hanno occupato la restante parte dell’edificio di Pont Saint Martin, le esigenze dell’edificio, in termini di climatizzazione, sono cambiate enormemente in quanto è aumentata la domanda di potenza totale da parte dell’impianto, così come la variabilità dei carichi richiesti.

Sorge pertanto la necessità di una più precisa e complessa gestione del sistema, ossia di un controllo delle macchine in cascata in grado di regolare il funzionamento delle singole unità, in modo da ottenere una ottimale ripartizione del carico d’impianto tramite il bilanciamento della potenza tra le stesse, a garanzia di un incremento dell’efficienza globale del sistema.

Il committente richiede un vero e proprio upgrade del controllo centralizzato.

Il team Control Systems Development Thermocold risponde prontamente alla richiesta del cliente, tramite un intervento in cui si è provveduto all’aggiornamento dell’elettronica di controllo delle unità attraverso l’installazione di una versione avanzata del software, la versione 2.0, ed all’introduzione per la prima volta su un impianto a 4 tubi del Multi-Manager, un sistema centralizzato che permette di gestire un gruppo di unità idroniche in configurazione modulare.

L’installazione della nuova versione 2.0 del software ha permesso di ottenere maggiore flessibilità grazie alle funzionalità aggiuntive garantite, tra cui:

  • Controllo della temperatura anche in uscita,
  • miglioramento dello sbrinamento,
  • possibilità di gestire il sistema polivalente in modalità automatica o manuale (solo freddo o solo caldo),
  • personalizzazione della modalità automatica, scegliendo il comportamento del sistema per priorità:

1. FREDDO: massimizzazione automatica per il soddisfacimento puntuale delle richieste di freddo,
2. CALDO: massimizzazione automatica per il soddisfacimento puntuale delle richieste di caldo,
3. MASSIMA RICHIESTA: massimizzazione automatica per il soddisfacimento puntuale della richiesta di carico maggiore,
4. RECUPERO DI CALORE: massimizzazione automatica della percentuale di recupero di calore.

L’aggiornamento del software di controllo 2.0 unito all’installazione del MULTI-MANAGER ha consentito di estendere i suddetti benefici all’intero sistema e quindi di soddisfare a pieno le esigenze del cliente che richiedeva un sistema flessibile ma allo stesso tempo efficiente. Per questa installazione è stata quindi suggerita la modalità di attivazione AUTOMATICA delle unità con priorità sul RECUPERO DI CALORE.

“In caso di contemporaneità dei carichi frigoriferi e termici, impostando la modalità automatica con priorità sul recupero di calore, il MULTI-MANAGER attiverà automaticamente le unità polivalenti in modalità recupero totale, ottimizzando la percentuale di recupero e garantendo, di conseguenza, la massimizzazione del risparmio energetico”.

Così spiega l’Ing. Fabio D’amico, Controls leader Thermocold, che dopo aver esaminato le richieste del cliente e studiato il profilo di carico dell’edificio ha proposto l’installazione del MULTI-MANAGER.

La combinazione di due tra le più innovative tecnologie Thermocold – controllo modulare e polivalenti inverter – ha reso il progetto assolutamente esclusivo ed all’avanguardia: i vantaggi del Multi-Manager si sommano ai vantaggi assicurati dalle unità polivalenti inverter, garantendo una regolazione puntuale della capacità frigorifera e termica in funzione dei reali carichi richiesti dall’impianto e sfruttando gli eccellenti benefici in termini di consumo energetico derivanti dal recupero di energia.

multi manager news4

tps thermocold parts service

TPS - THERMOCOLD PARTS SERVICE è il nuovo servizio di assistenza diretta introdotto dal Customer Service Thermocold, che offre a tutti gli utilizzatori di dispositivi e sistemi HVAC la possibilità di accedere in modo pratico e veloce al supporto dei nostri tecnici e all’acquisto di componenti di ricambio originali, forniti direttamente dalla nostra sede produttiva centrale.

Tramite il servizio TPS è possibile accedere con un semplice click ad una vasta gamma di componenti di ricambio come compressori, batterie, circolatori idraulici, materiale elettrico ed elettronico, scambiatori di calore e molto altro, disponibile con tempi di consegna estremamente rapidi!

Attraverso la sezione dedicata del sito www.thermocold.it gli utenti hanno accesso diretto alla lista di tutti i Centri di Assistenza Tecnica autorizzati Thermocold ed ad un ampio database di componenti di ricambio originali disponibili in fabbrica per pronta consegna.

Visualizza i centri di assistenza autorizzati


TPS non è solo ricambi, ma molto più…

TPS offre il supporto di consulenti tecnici che, con il loro bagaglio di conoscenze ed esperienza, sono in grado di indirizzare i clienti verso le soluzioni più ottimali per il corretto funzionamento dell'apparecchiatura.

Attraverso l’e-academy, l’innovativo servizio di webinar, i clienti possono contare anche sul supporto online di tecnici specializzati per una consulenza gratuita sul funzionamento dell’apparecchiatura e per tutte le informazioni richieste.

Assicurare affidabilità, massima efficienza e un funzionamento continuo e impeccabile a lungo termine è la mission di tutto il team TPS.

Contatta il nostro TPS - THERMOCOLD PARTS SERVICE per avere maggiori informazioni all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

DOMINO HP XEA page it


Thermocold presenta la nuova famiglia di prodotto DOMINO HP XEA, pompa di calore MODULARE super COMPATTA con potenze termiche da 56 a 131 kW, che non solo rispetta i requisiti richiesti dalle normative Ecodesign 2018 e gli standard Eurovent, ma soprattutto presenta caratteristiche uniche nel mercato HVAC.

  • MODULARE sono possibili accoppiamenti fino a 6 unità di capacità uguale o diversa (sistemi a 2 tubi) con il MULTI-MANAGER.
  • FLESSIBILE 11 modelli da 56 a 131 kW che possono essere liberamente combinati tra loro fino a 6 moduli per raggiungere la potenza desiderata.
  • COMPATTO E LEGGERO sgrazie al design innovativo che ottimizza l’ingombro.
  • ECOLOGICO progettato per ottimizzare il consumo energetico.
  • EFFICIENTE alte efficienze ai carichi totali e parziali (COP fino a 3,17, SCOP fino a 3,42 e SEER fino a 4,00).
  • FACILE DA INSTALLARE L'installazione delle unità in configurazione modulare è agevolata dal nuovo kit di connessione idrica che consente un collegamento facile e rapido dei singoli moduli.
  • FACILE DA MOVIMENTARE grazie al design compatto e leggero
  • FACILE DI MANUTENERE Completa accessibilità di tutti i componenti e quadro elettrico facilmente removibile

xea

DOMINO HP XEA, una soluzione ampiamente FLESSIBILE che trova perfetta applicazione nel campo della ristrutturazione edilizia per la sostituzione di macchine esistenti, in caso di ampliamento di impianti grazie agli accoppiamenti modulari, negli edifici dei centri storici o con problemi statici, ovvero per tutte quelle installazioni in spazi limitati o che presentano vincoli architettonici.

La modularità, possibile grazie al MULTI-MANAGER, assicura inoltre AFFIDABILITÀ e funzionamento continuo senza nessun fermo impianto. In caso di guasto, manutenzione o riparazione di una delle unità del sistema, le restanti continuano a funzionare.

Scopri di più su MULTI-MANAGER

DOMINO HP XEA in configurazione modulare risulta pertanto la soluzione ideale per tutte le applicazioni che richiedono massima affidabilità e continuità di esercizio quali ospedali e cliniche, processi industriali o datacenter, e molto altro

IDEALE PER:

  • Sostituzioni di macchine esistenti
  • Edifici nei centri storici
  • Edifici con problemi statici
  • Ampliamento di impianti

Visualizza la pagina prodotto

AWA HP XEA page it


Dopo il successo riscosso con la gamma AWA XEA, chiller aria/acqua con scambiatori a piastre, batterie a micro canali e compressori scroll, con potenze frigorifere da 266 a 681 kW, arriva la gamma AWA HP XEA, pompe di calore aria/acqua con potenze termiche da 130 a 652 kW.

xea

  • FLESSIBILE ben 23 modelli da 130 a 652 kW.
  • ECOLOGICO progettato per ottimizzare il consumo energetico.
  • EFFICIENTE ai carichi totali e parziali (EER fino a 3,25 e SCOP fino a 3,35).
  • SOFISTICATO grazie al controllore avanzato I-Pro integrato che permette la piena compatibilità con il sistema MULTI-MANAGER offrendo quindi la possibilità di realizzare accoppiamenti modulari fino a 6 unità
  • FACILE DI MANUTENERE Completa accessibilità a tutti i componenti

IDEALE PER:

  • Alberghi
  • Ristoranti
  • Uffici
  • Negozi
  • Condomini
  • Centri benessere
  • Palestre
  • Cliniche
  • Terziario e servizi
  • Processi industriali

Visualizza la pagina prodotto

awa exa it news

La gamma AWA XEA si espande con 12 nuovi modelli per un range di potenze frigorifere da 130 a 270 kW!

La famiglia AWA XEA, chiller aria/acqua con scambiatori a piastre, batterie a micro-canali e compressori scroll, si allarga con le nuove taglie in configurazione bicircuito per offrire soluzioni sempre più efficienti e competitive.

awa exa new bar

  • FLESSIBILE ben 23 modelli da 130 a 680 kW.
  • ECOLOGICO il contenuto di refrigerante R410a è per tutti i modelli inferiore a 14 kg grazie all’uso delle batterie a micro-canali.
  • EFFICIENTE ai carichi totali e parziali (EER fino a 3,18 e SEER fino a 4,17).
  • SOFISTICATO grazie al controllore avanzato integrato che permette la piena compatibilità con il sistema MULTI-MANAGER offrendo quindi la possibilità di realizzare accoppiamenti modulari fino a 6 unità
  • FACILE DI MANUTENERE Completa accessibilità a tutti i componenti

IDEALE PER:

  • Alberghi
  • Ristoranti
  • Uffici
  • Negozi
  • Condomini
  • Centri benessere
  • Palestre
  • Cliniche
  • Terziario e servizi
  • Processi industriali

Visualizza la pagina prodotto

mex exr page

Thermocold presenta MEX EXR, la nuova gamma di pompe di calore aria-acqua con innovativo sistema a iniezione di vapore, la soluzione perfetta in zone caratterizzate da climi molto rigidi!

mex

Disponibile in 3 modelli da 22 a 39 kW! 

  • AFFIDABILE anche a bassissime temperature esterne grazie ai compressori a iniezione di vapore.
  • VERSATILE con una mappa di funzionamento che si estende fino a -20°C di temperatura esterna, permettendo di raggiungere una temperatura di acqua fino a 65°C.
  • FLESSIBILE l’unità provvede oltre che alla climatizzazione estiva ed invernale, anche alla produzione di acqua calda sanitaria grazie alla possibilità di gestire una valvola deviatrice a tre vie.
  • ECOLOGICO rispetto alle tradizionali caldaie.
  • EFFICIENTE ai carichi totali e parziali (COP fino a 3,44 e SCOP fino a 3,06).
  • SOFISTICATO grazie al controllore avanzato integrato che permette la piena compatibilità con il sistema MULTI-MANAGER offrendo quindi la possibilità di realizzare accoppiamenti modulari fino a 6 unità.

L’unità è progettata per produrre acqua calda fino a 65°C con -10°C di temperatura esterna e fino a 55°C con -20°C di temperatura esterna, grazie alla caratteristica mappa di funzionamento estesa, diventando la soluzione perfetta in caso di installazione in zone caratterizzate da climi molto rigidi.

IDEALE PER:

  • Alberghi
  • Ristoranti
  • Uffici
  • Negozi
  • Condomini
  • Abitazioni private
  • Centri benessere
  • Palestre
  • Cliniche
  • Terziario e servizi
  • Processi industriali

Visualizza la pagina prodotto

alixan 1

Polivalente Thermocold per il "Rhovalparc" ad Alixan - Francia

In collaborazione con il partner FRANCE AÉRAULIQUE, distributore ufficiale di prodotti Thermocold in Francia, presso le nuove palazzine del grande complesso "Rhovalparc" ad Alixan è stata realizzata la fornitura di una un’unità polivalente per la climatizzazione degli uffici.

Ancora una volta le unità polivalenti si rivelano ideali per il condizionamento di palazzine uffici a doppia esposizione, una vera sfida dal punto di vista progettuale alla luce delle diffuse problematiche legate a questa tipologia di edificio, quali l’esigenza di garantire carichi termici opposti in ambienti diversi dello stesso edificio, la coesistenza di spazi dedicati a funzioni diverse, i carichi termici molto variabili durante il giorno, la sempre più crescente domanda di alta qualità dell’aria.

Con più di 10 anni di esperienza maturata in installazioni di Polivalenti, Marc Popis, sceglie l’innovazione e propone al cliente l’installazione di un’unità 4 tubi Thermocold come soluzione ideale ed energeticamente più efficiente per soddisfare le complesse esigenze di climatizzazione del grande edificio "Rhovalparc", in cui è necessario riscaldare e raffrescare simultaneamente ambienti caratterizzati da una diversa esposizione solare durante tutto il giorno.

alixan 2Al servizio dell’impianto di climatizzazione, realizzato con cassette idroniche canalizzabili a 4 vie ed unità di trattamento per il rinnovo dell’aria, è stata pertanto installata l’unità polivalente a 4 tubi QUATTRO PROZONE 2250 ZMA con gruppo idronico integrato, in grado di sviluppare una resa frigorifera totale pari a circa 230 kW ed una resa termica pari a 260 kW.

 

“Uno dei punti di forza delle unità polivalenti è proprio la capacità di gestire in modo flessibile la potenza complessiva erogata e la sua distribuzione tra le varie funzionalità sulla base del carico effettivamente richiesto dall'impianto” 

afferma l’Ing. Roberta Nenna, project manager R&D Thermocold, che ha supervisionato la prima accensione della macchina ed il collaudo degli impianti.

alixan 3

Thermocold ha colto questa sfida con la certezza di garantire al cliente la soluzione più adatta in questo contesto, in quanto installare un polivalente rappresenta una scelta vincente, non solo sotto il profilo tecnologico, ma anche sotto l’aspetto relativo al risparmio energetico poiché grazie al recupero di energia fredda e calda, il consumo annuale per un sistema multitube è nettamente inferiore rispetto a quello dei sistemi tradizionali garantendo di conseguenza elevatissime prestazioni energetiche.

art linkedin1

Milano, nuova sede RFI

Thermocold tiene ai propri clienti e lo dimostra ancora una volta con il progetto realizzato per RFI Spa presso la sua sede milanese.

art linkedin2Sul sito d’installazione erano già presenti da tempo delle unità Thermocold per il condizionamento delle palazzine uffici e delle sale CED dedicate al monitoraggio della viabilità ferroviaria ed al controllo delle nuove linee per i treni ad alta velocità. In particolare, l’impianto è equipaggiato con tre unità Thermocold HEVA FC 21000 VC B1 con gruppo idronico integrato, perfettamente operative sin dal 2013 e in grado di sviluppare una capacità frigorifera totale pari a 3000 kW.

In alcuni casi, la destinazione d’uso di una macchina frigorifera può variare nel tempo in funzione dell’applicazione o semplicemente per un utilizzo dell’unità diverso rispetto a quello previsto in fase di progettazione d’impianto, specialmente in impianti grandi e complessi dove le stesse macchine siano destinate non solo al comfort ma anche ad altri servizi.

In occasione di un intervento di manutenzione ordinaria è infatti emerso che le unità acquistate in configurazione free-cooling, in grado quindi di refrigerare gratuitamente l’acqua sfruttando le basse temperature dell’aria esterna, stessero esclusivamente operando in modalità chiller proprio a causa di un cambio nella destinazione d’uso delle unità.

Di fatto le unità free-cooling avrebbero continuato a lavorare solo in modalità refrigerazione, con performance ridotte rispetto a quelle che avrebbero potuto garantire dei chiller ed il cliente non sarebbe stato a pieno soddisfatto.

“Perché non cambiare le batterie
di condensazione? I ranghi ad acqua sono
inutilizzati e causano solo inefficienza”.


art linkedin3Così il servizio post-vendita, con il supporto dell’Engineering Dep., ha studiato una soluzione ad hoc, proponendo al cliente di sostituire le batterie free-cooling con delle nuove batterie progettate su misura con circuitazione e distribuzione del gas ottimizzate.

Con installazione a cura del centro assistenza di zona affiancato dai tecnici Thermocold, che hanno presenziato l'intervento, le batterie sostitutive hanno quindi garantito la massima efficienza del sistema.

Il risultato è un consistente aumento delle performance, la massima affidabilità del sistema e la soddisfazione del cliente, sempre in cima agli obiettivi aziendali Thermocold.

Facebook @Thermocold